mercoledì 2 agosto 2017

Un angolo tutto suo - Parte II

Dove eravamo rimasti? Ah, sì, certo, a dicembre 2016 quando in previsione del Natale pensavamo di regalarci un nuovo parquet. Non ricordate? Era scritto tutto qui,

martedì 10 gennaio 2017

A volte il pensiero non basta. Come riciclare un regalo che proprio non vi è piaciuto



È successo anche quest’anno: avete trovato sotto l’albero un regalo non gradito. Avete finto sorpresa e gioia quando l’avete scartato ma ora che Natale è passato, ora che la festa è finita, quell’oggetto indesiderato proprio non lo volete vedere dentro casa.

domenica 25 dicembre 2016

Un angolo tutto suo



Ciascuno ha le proprie abitudini e "lui", purtroppo, ha le sue, occorre che ci si rassegni. Quella mania di armeggiare tra attrezzare audio e video non gliela toglieremo mai. Metti la tv, sposta la tv, collega il lettore dvd, e poi il videoregistratore, che noi ne abbiamo ancora uno anche se non si usa più, e in un tutto questo traffico succede che qualcosa cada inesorabilmente sul parquet: una spina elettrica, una videocassetta, un dvd e a volte anche un ripiano del suo mobile porta tutto.

lunedì 19 dicembre 2016

Libri sotto l'albero


 I libri sono, si sa, un classico regalo natalizio, ambito da chi ama la lettura, di facile riciclo e di scambio per chi non sa apprezzarla. Destreggiarsi tra gli scaffali delle librerie che con l’avvicinarsi del Natale si riempiono di centinaia di nuovi titoli non è cosa semplice. Ho selezionato una decina di libri-strenna nel tentativo di facilitarvi nell’impresa.

giovedì 1 dicembre 2016

Adesso


C’è un momento in cui si è come a mezz’aria, (avete già visto la copertina dell’ultimo libro di Chiara Gamberale?) sospesi tra”l’infanzia e il troppo tardi” , tra il passato e il futuro, quel momento è “Adesso” ed è lungo quanto un romanzo,

giovedì 24 novembre 2016

Le ricette nei libri





Accade spesso che gli scrittori non solo descrivano i luoghi nei quali ambientano i propri racconti ma descrivano in modo più o meno dettagliato i cibi di cui i protagonisti si nutrono o che vorrebbero poter assaggiare, cibi che hanno un significato importante per lo sviluppo di una storia o che sono rappresentativi di un’epoca.

giovedì 17 novembre 2016

È più importante essere felici che vestite bene




Ebbene sì, ve lo confesso, prima di vederla nello spot della nuova Citroën DS 3, non sapevo chi fosse. Di chi sto parlando? Avete presente quella signora “agé”, quella con i capelli candidi, corti, il rossetto rosso, grossi occhiali tondi e tanti gioielli etnici supercolorati?